gio. Giu 27th, 2019

Europe Raid La Prima Avventura Benefica in Europa


Un Raid Europeo,per consegnare materiali scolastici ai Bambini meno Fortunati

 

Dal 28 luglio al 19 agosto 2018 si terrà la quinta edizione di Europ’Raid, il primo raid avventuroso in Europa. 250 equipaggi, 750 partecipanti, percorreranno 10.000 chilometri in 20 paesi in 23 giorni. A bordo di Peugeot 205, riuniranno 23 città partner in Europa e consegneranno 25 tonnellate di materiale scolastico a scuole isolate in Bosnia-Erzegovina, Albania, Macedonia e Bulgaria.

”  Ciò che ci ha davvero sorpreso dal lancio del nostro progetto in aprile è la buona accoglienza che abbiamo ricevuto da tutte le persone che abbiamo chiesto “, afferma Nicolas, ” i commercianti che abbiamo contattato per sponsorizzare ma anche gli abitanti della città  ”

 

 

 

Tra i 250 equipaggi che daranno il via all’Europ’Raid il 28 luglio a La Roche-sur-Yon, un trio Montechois rappresenterà il Tarn-et-Garonne. La cooperazione locale e l’assistenza reciproca sono stati fondamentali per il successo di questo progetto.

Le Intraid’pides, come Juliette, Chloé e Jonathan sono soprannominate, partecipano alla quinta edizione di questo tour europeo con una vocazione umanitaria. Appassionati di vecchie auto, percorreranno le strade di ventitré paesi del Vecchio Continente guidando la loro Peugeot 205 per venti giorni per un totale di 10.000 chilometri. “Ci aspettiamo di vivere un’esperienza ricca di emozioni e scoperte. Questo metterà in dubbio il nostro modo di vivere, torneremo da questa esperienza “, dice Juliette. Con l’aiuto di un GPS e di un diario di bordo, dovranno raggiungere le città del palcoscenico dove saranno in attesa di concerti, attività e pasti tipici.

Un progetto supportato

 

localmente.

Per partecipare, l’equipaggio Tarn-and-Garonne ha dovuto soddisfare determinati requisiti. Hanno presentato un file di sponsorizzazione per finanziare il loro viaggio e raccogliere 100 kg di materiale scolastico, sportivo e medico necessario per la registrazione. “Ringraziamo le aziende locali, in particolare Montech , che ci hanno portato la maggior parte dei finanziamenti e senza la quale non abbiamo potuto competere. Per non parlare dei nostri parenti e anonimi che hanno contribuito al piatto “, dice il trio.

Alcuni giorni prima della partenza, l’equipaggio completa gli

ultimi preparativi: sistemare la macchina, controllare i meccanici. Tutto è fatto per evitare l’imprevisto durante il corso, ma per ora l’eccitazione ha la precedenza. “La nostra principale paura è non finire il raid”, riassume Chloe. Dopo dieci mesi di preparazione, il team Montechoise ora sogna solo una cosa: tagliare il traguardo a Beauvais il 18 agosto con ricordi in piena regola.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calendario

luglio: 2018
L M M G V S D
    Ago »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Meteo

ROMA WEATHER